I luoghi del Ventennio

Verona, memoria e presente.

“I Luoghi del Ventennio” è un progetto fotografico, ma non solo. Nasce da tre passioni comuni di chi ha contribuito alla sua realizzazione: la fotografia, la storia e la città di Verona. Un importante progetto collettivo realizzato con lo scopo di recuperare la memoria dei fatti e dei luoghi che hanno caratterizzato il periodo storico dal ’22 al ’45 a Verona interpretando i luoghi così come sono oggi, compresi quelli dove i cambiamenti urbanistici avvenuti nel corso degli anni hanno completamente cancellato le tracce di ciò che esisteva all’epoca dei fatti.

Verona fra il 1943 e il 1945, rivestì un ruolo fondamentale sia per la Repubblica Sociale, sia per la Germania nazista. La nostra città era sede di comandi militari che operavano sull'intero territorio italiano occupato oltre che sede delle varie polizie, sia tedesche che repubblicane. Vi erano ministeri, tribunali, prigioni, servizi di spionaggio, uffici politici, uffici di reclutamento per il lavoro forzato, uffici amministrativi, stazioni radio, bunker e tante altre strutture sia civili che militari di grande interesse.

L’intento è quello di contribuire a tener viva la memoria per lasciare una traccia tangibile di quel che è stato, a monito delle generazioni future.

Collaborazioni

Hanno partecipato a questo progetto:

Sponsor

Hanno contribuito a realizzare il progetto:

Patrocini

Hanno sostenuto il progetto: